Lo studio fotografico Coppola ad Ascoli Piceno è stato un riferimento per tutta la città per più di 100 anni.

Fu fondato da Egidio Coppola , pittore, prima a Fermo poi ad Ascoli Piceno, ma fu il figlio Bito a dare lustro allo studio.

Bito Coppola nacque il 24/01/1885 e morì il 10/08/1969.

La sua attività inizio nello studio sin dal 1902 , quando fu aperto dal padre ad Ascoli , lasciando quello di Fermo.

Effettuò più di 200.000 scatti , molti sono i  Ritratti da Studio,  altre foto riguardano campagne di foto della città e dei luoghi limitrofi.

Le sue foto da Studio , una parte sono visibili al link dell'Associazione"Ascoli com'era - Storia della città tramite le immagini"

http://www.flickr.com/photos/orarossa/sets/72157628923281113/

Altre foto si possono vedere in quell'album, digitando il suo nome nel campo ricerca.

Bito aveva una ottima sensibilità nel Ritratto da Studio, la sua fama arrivò anche a Roma dove partecipò ad un concorso e divenne dal 1938 al 1958 Direttore del Gabinetto Fotografico Nazionale  fondato da Giovanni Gargiolli. 

In questa nuova veste continuò la sua attività di fotografo effettuando per il GFN varie campagne fotografiche per l'Italia.

Le sue opere sono sparpagliate in vari Fondi pubblici e privati, dall'Archivio di Stato alla raccolta Baldanzi presso l’ Archivio Fotografico Toscano, Prato. Altro Fondo inerente i Ritratti di Studio sono presso l'Associazione "Ascoli com'era".

Fondo Isopi, CDV datazione 1910

Coppola BitoCoppola Bito

 

 

 
Go to top